Covid-19. Nuovo Dpcm del 3 novembre 2020.

Pubblicato il: 4 Novembre 2020 News

Il Presidente Conte ha firmato un nuovo Dpcm che prevede ulteriori misure di contenimento del contagio, valide dal 6 novembre 2020 fino al 3 dicembre 2020. 
Le misure sono differenziate in base a tre scenari di rischio: giallo, arancio e rosso. 

  • zona gialla: misure adottate in tutta Italia. 
  • zona arancio: misure adottate nelle regioni con elevata gravità e con un livello di rischio alto. 
  • zona rossa: misure adottate nelle regioni con uno scenario di massima gravità e con un livello di rischio alto. 

La Toscana è in zona gialla. Ecco di seguito le misure, in sintesi. 

SPOSTAMENTI
Dalle 22.00 alle 5.00 sono vietati gli spostamenti eccetto che per comprovate esigenze lavorative, necessità, motivi di salute.
È fortemente raccomandato per la restante parte della giornata di non spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati.

MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
Sono sospese le mostre e i servizi al pubblico dei musei e degli altri luoghi della Cultura. 
Per quanto riguarda il Comune di Santa Croce sull'Arno, come precedentemente comunicato sono chiusi il Centro Espositivo Villa Pacchiani e la Biblioteca Comunale Adrio Puccini .

SCUOLA
Restano IN PRESENZA la scuola primaria (elementari), la secondaria di primo grado (medie), i nidi e l’infanzia (scuola materna). 
Per le scuole superiori didattica a distanza al 100%.

Uso obbligatorio delle mascherine salvo che per i bambini di età inferiore a sei anni e per soggetti con patologie o disabilità.

CONCORSI
Sospensione dello svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private e di quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni, ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su base curriculari o in modalità telematica.

CENTRI COMMERCIALI
Chiusura dei centri commerciali nelle giornate festive e pre-festive ad eccezione delle attività essenziali presenti all’interno quali farmacie, generi alimentari, tabacchi e edicole.

BAR, RISTORANTI, PASTICCERIE
Bar, pub, gelaterie, pasticcerie e ristoranti possono stare aperti tra le 5 e le 18. 
Il servizio al tavolo è consentito per tavoli di massimo 4 persone, salvo che siano tutti conviventi. 
È consentito l’asporto fino alle 22, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.
Sempre consentita la consegna a domicilio. 
Vietato dopo le 18 consumare cibo e bevande per strada o nelle piazze.

TRASPORTO PUBBLICO
A bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario, con esclusione del trasporto scolastico, è consentito un coefficiente di riempimento non superiore al 50%.

Di seguito alcune norme da non dimenticare. 

MASCHERINE
Bisogna sempre avere con sé la mascherina, sia all'aperto che al chiuso, quando si ha a che fare con persone non conviventi. Eccezioni: chi fa attività sportiva; i bambini sotto ai sei anni; i soggetti con particolari patologie. 
È fortemente raccomandato indossare la mascherina in casa quando sono presenti persone non conviventi. 
Si possono utilizzare mascherine di comunità, ovvero monouso o lavabili, anche autoprodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e allo stesso tempo che garantiscano comfort e respirabilità,forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. 

DISTANZE, SPOSTAMENTI, ALTRE MISURE PREVENTIVE
Distanze di sicurezza: è obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro. 

Febbre. Chi ha febbre sopra i 37.5° deve restare a casa e contattare il medico.

© 2015 Comune di Santa Croce Sull'Arno - Centralino: 0571 38991 | Fax: 0571 30898 | Email: comune.santacroce@postacert.toscana.it